SIF a Repubblica: Cannabis, THC, CBD, FM2 e Cannabis Light. Tutto quello che c’è da sapere

Sabato 23 novembre 2019 si è concluso il 39° Congresso della Società Italiana di Farmacologia (SIF), partner di DNA Media Lab, che per SIF è responsabile della comunicazione, dei rapporti con i media e dell’Ufficio Stampa. Abbiamo cercato di diffondere, informare e formare il pubblico attraverso i nostri comunicati stampa, sui maggiori temi del mondo del farmaco e della salute, …

View Post

Cervello e obesità: donne sfavorite rispetto agli uomini

Studio pubblicato su Aging mostra le differenze specifiche legate al genere nel rapporto tra indice di massa corporea, metabolismo e connettività cerebrale: le donne ingrassano con meccanismi cerebrali diversi dagli uomini (Comunicato Stampa IRCCS Policlinico San Donato, Università Vita-Salute San Raffaele, Università degli Studi di Milano). Soltanto nei soggetti di sesso femminile un elevato indice di massa corporea (BMI) è …

View Post

Adolescenti, alcol e droghe: ecco la relazione con lo sviluppo di malattie psichiatriche

L’Organizzazione Mondiale della Sanità stima che una cifra compresa tra il 10 e il 20% degli adolescenti nel mondo soffra di disturbi mentali, con un’insorgenza di patologie psichiatriche in età sempre più precoce. L’utilizzo di alcol e sostanze durante l’età dello sviluppo cerebrale è un fattore di rischio spesso sottovalutato dai giovani e dalle loro famiglie. Secondo i dati 2018 …

View Post

CNR, adolescenti: a fumare sono 1 milione e 100 mila studenti italiani tra i 15 e i 19 anni

Quasi 1 milione e 100 mila studenti italiani 15-19enni hanno fumato nel 2018, secondo lo studio nazionale ESPAD®Italia condotto dall’Istituto di fisiologia clinica del Cnr. Il consumo inizia generalmente in età adolescenziale: quasi in 100 mila hanno provato il fumo prima dei 12 anni. Elemento positivo è la minor facilità dichiarata dai ragazzi nel reperire le sigarette, frutto delle campagne di dissuasione …

View Post

Biohackers: chi sono i “pirati” del DNA che giocano con la biologia. FISV ne parla su Linkiesta.

CRISPR/Cas9: il nome non dirà nulla al pubblico, ma chi si occupa di sanità sa bene di cosa parliamo: la possibilità di editare, proprio come si fa con un libro, il DNA, correggendo, aggiungendo o eliminando geni (al posto di parole o frasi nella metafora del libro). Siamo all’alba dell’era di questa nuova disciplina, e intanto c’è già chi ci …

View Post

EMA, allerta cancerogeni nei farmaci: il parere di SIF sui quotidiani, in radio e in TV

L’Agenzia Europea del Farmaco (EMA) ha richiesto controlli su tutti i farmaci di sintesi. Questo per verificare, a scopo precauzionale, la presenza nei medicinali di contaminanti, le nitrosammine, ritenute cancerogene. L’Ufficio stampa di DNA Media Lab si è attivato e ha messo in contatto i suoi partner con i media. I rischi sono molto bassi, ma come possono avvenire queste …

View Post

Giornata mondiale contro l’Alzheimer, ricerca: risultati deludenti e le aziende disinvestono. Il parere dei farmacologi italiani

L’Alzheimer, come le altre demenze, è un processo degenerativo che colpisce le cellule cerebrali provocando una progressiva alterazione di alcune funzioni. Memoria, pensiero e linguaggio si modificano arrivando a cambiare il comportamento della persona, il suo orientamento e la sua stessa identità. Si stima che ci siano un milione e 271 mila persone affette da demenza in Italia; fra queste il …

View Post

Tutto quello che c’è da sapere sulla sperimentazione animale: perché si pratica ancora?

Il caso del ricercatore dell’Università di Torino Marco Tamietto, minacciato di morte, riapre la questione: a cosa servono, davvero, gli esperimenti sugli animali, come vengono trattati, quali sono le leggi, i costi, gli obblighi. E quali sono i limiti, invece, dell’altra ricerca, quella che studia i metodi alternativi, e ancora quella di confine: i super computer in grado di simulare …

View Post

J&J condannata per epidemia dipendenza oppiacei USA. Intervista di SIF a Radio Popolare

Johnson&Johnson: la multinazionale condannata a pagare per la “epidemia” USA di dipendenti da oppiacei. A Radio Popolare, il commento del Prof. Guido Mannaioni (Università degli Studi di Firenze e Società Italiana di Farmacologia), realizzata con la mediazione dell’Ufficio Stampa di DNA Media Lab. Ascolta l’intervista nello spazio qui sopra. Di cosa si tratta? La notizia. La maggior parte delle dipendenze e overdose sono dovute …

View Post

Smog: potrebbe aumentare il rischio di depressione e schizofrenia

La qualità di vita e la salute dipendono fortemente dall’inquinamento. La notizia sembrerebbe ovvia, ma uno studio aggiunge qualcosa in più: depressione, schizofrenia e disturbi della personalità sarebbero particolarmente influenzati dalla qualità dell’aria. (Comunicato ANSA) L’inquinamento atmosferico potrebbe influenzare il nostro cervello ed essere collegato a condizioni di salute mentale, come depressione e disordini bipolari. A portare nuove evidenze su …

View Post