fbpx

Droghe, 334 morti nel 2018. +12,8% sull’anno precedente. Aumentano le donne

Pubblicata la relazione annuale al Parlamento sul fenomeno delle tossicodipendenze in Italia curata dal dipartimento delle Politiche antidroga della presidenza del Consiglio. Il documento: http://bit.ly/2scR6ao Nel 2018 i decessi legati al consumo di droghe sono stati 334, il 12,8% in più rispetto ai 296 dell’anno precedente, con una quota particolarmente rilevante (+92%) tra le donne over 40. È uno dei …

View Post

Adolescenti, alcol e droghe: ecco la relazione con lo sviluppo di malattie psichiatriche

L’Organizzazione Mondiale della Sanità stima che una cifra compresa tra il 10 e il 20% degli adolescenti nel mondo soffra di disturbi mentali, con un’insorgenza di patologie psichiatriche in età sempre più precoce. L’utilizzo di alcol e sostanze durante l’età dello sviluppo cerebrale è un fattore di rischio spesso sottovalutato dai giovani e dalle loro famiglie. Secondo i dati 2018 …

View Post

CNR, adolescenti: a fumare sono 1 milione e 100 mila studenti italiani tra i 15 e i 19 anni

Quasi 1 milione e 100 mila studenti italiani 15-19enni hanno fumato nel 2018, secondo lo studio nazionale ESPAD®Italia condotto dall’Istituto di fisiologia clinica del Cnr. Il consumo inizia generalmente in età adolescenziale: quasi in 100 mila hanno provato il fumo prima dei 12 anni. Elemento positivo è la minor facilità dichiarata dai ragazzi nel reperire le sigarette, frutto delle campagne di dissuasione …

View Post

Canne, perché il cervello va in fumo: Focus intervista SITOX

La Società Italiana di Tossicologia (SITOX) a Focus: la Cannabis che viene spacciata oggi è molto più potente di quella che si trovava dieci anni fa. Chi ne fa le spese? In primis, gli adolescenti, perché il loro cervello è in crescita e quindi assorbe le sostanze tossiche come una spugna, rispetto a quello degli adulti. Quindi, esattamente, perché Cannbis …

View Post